CONDANNATO PER MALTRATTAMENTI UOMO DI ROTONDA

Un uomo di Rotonda è stato condannato a 2 anni di reclusione, pena sospesa, per maltrattamenti. L’imputato, inoltre, era accusato di aver abusato sessualmente, per anni, del fratello più piccolo, ma secondo i giudici del Tribunale di Lagonengro, questo reato non sussiste. Lo ha stabilito una sentenza secondo cui quanto denunciato, per i giudici, non è mai esistito. Le indagini avevano raccolto le dichiarazioni della presunta vittima, insieme con altri elementi utili a processare il fratello maggiore. Elementi che evidentemente il tribunale non ha ritenuto sufficienti per condannare l’uomo. L’avvocato dell’imputato ha dichiarato: «Sono contenta, è stata fatta giustizia. Non c’erano elementi per poterlo condannare».