NASCONDEVA DROGA NELLA CASSETTA ELETTRICA. UN ARRESTO A MURO LUCANO

Un 23enne di Baragiano è stato arrestato dai carabinieri a Muro Lucano con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, insospettiti dai movimenti del ragazzo e dal via vai nei pressi della sua abitazione hanno iniziato a seguire più attentamente i suoi spostamenti. Durante una perquisizione il giovane è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di hascisc, di un bilancio di precisione e di denaro contante, «evidente provento – è sottolineato in un comunicato diffuso dai Carbinieri- dell’attività di spaccio». Il tutto era stato nascosto all’interno di una cassetta di derivazione elettrica nel vano scala dell’abitazione del giovane. Al termine delle operazioni di polizia giudiziaria, per il giovane sono stati disposti gli arresti domiciliari.