FERROSUD, PRENDONO IL VIA I TAVOLI ISTITUZIONALI

«Finalmente dopo tante sollecitazioni, cominciano a partire i tavoli di confronto istituzionali per discutere del futuro della Ferrosud di Matera». E’ quanto si legge in un comunicato stampa a firma di Maurizio Girasole, segretario regionale della Fiom Cgil di Basilicata. Due gli appuntamenti fissati: il primo si terrà il 5 dicembre presso gli uffici della Regione Basilicata di Matera e l’altro il 13 dicembre presso il ministero dello Sviluppo economico. «Abbiamo chiesto come organizzazioni sindacali sia alla Regione sia al ministero di convocare l’amministratore delegato di Ferrosud, i commissari del concordato preventivo, la provincia e il Comune di Matera affinché si affronti in modo decisivo un piano produttivo e d’investimenti che faccia uscire da questo pauroso stallo in cui versa la Ferrosud. Non ci bastano le rassicurazioni di qualche commessa che possa dare tranquillità per qualche decina di mesi. Occorre che quella fabbrica possa stare sul mercato non vivendo solo dei fasti del passato, ma puntando ad un presente ed un futuro all’altezza delle professionalità presenti e delle competenze riconosciute da tutti».