«IL SINDACO DE LUCA SI DIMETTA VISTO IL NUOVO SCENARIO POLITICO»

«A Potenza, con la schiacciante vittoria del NO, con una percentuale “bulgara” del 66,86%, e con la netta sconfitta del SI, che si è fermato ad un risicato 32,14%, è necessaria un’analisi politica del voto» ad affermarlo il coordinatore Lista Civica per la Città di Potenza, Vincenzo Belmonte, che evidenzia un analisi del voto sul referendum avvenuto nel capoluogo. Belmonte sottolinea che: «Non è possibile ignorare che la Giunta De Luca è oramai elettoralmente minoritaria in città. Con 2 transfughi di Fratelli d’Italia, ben 6 esponenti del PD ed uno di Nuovo Centro Democratico, non rappresentano più il popolo. Il Sindaco dovrebbe, a questo punto, prendere atto del mutato scenario politico e dunque dimettersi. De Luca è stato eletto, inoltre, in un altro contesto politico. Nessuno deve dimenticare come sono andate realmente le cose. Eletto a destra, è rapidamente passato altrove». Belmonte conclude: «Si dimetta se ancora possiede un briciolo di dignità politica! La “sua” Giunta ed il Pd non rappresentano più nessuna maggioranza. La vittoria del NO è un voto di indipendenza, di impegno, di liberazione».