MELFI: PANDA PROTEZIONE CIVILE DANNEGGIATA SENZA MOTIVO

La notte del 15 Dicembre è stata recisa la recinzione che protegge l’area parcheggio dei mezzi di soccorso della Protezione Civile ed è stata danneggiata una Panda 4×4. È stato manomesso l’impianto elettrico e sono stati recisi tubi vari. Dalla Protezione Civile fanno sapere che «prendersela con un mezzo di soccorso è vergognoso. Questo è il secondo atto che registriamo nel giro di un anno e mezzo. La prima volta ci portarono via il gasolio. Il nostro mezzo è fondamentale soprattutto in questa stagione, perché costituisce una risorsa indispensabile in caso di neve in quanto viene messo a disposizione per accompagnare i pazienti dializzati al CROB di Rionero». La stessa notte è avvenuto un tentativo di furto sempre nei pressi di Melfi, in Contrada Bicocca. Persone non identificate avevano cercato di introdursi illegalmente in un magazzino ma la sirena del sistema di allarme li aveva messi in fuga.