ABRIOLA, “SORGENTI”: SUCCESSO PER L’EVENTO

Presentato il nuovo video dei Damash ambientato nel patrimonio intangibile culturale di Abriola
I borghi lucani si animano per mostrare le ricchezze paesaggistiche e i ricchi programmi culturali che offrono anche durante il periodo natalizio. Ancora una volta il Comune di Abriola rinnova il suo amore per il territorio vivendo con la comunità locale, con i numerosi turisti e con i migranti, iniziative che possano far vivere la magia del Natale.
Nella Chiesa di San Giuseppe ad Abriola il primo cittadino Romano Triunfo ha presentato il cartello culturale degli eventi natalizi dedicando un momento di festa ai bambini e alle famiglie. Un pomeriggio animato da canzoni natalizie, dalla presenza di Babbo Natale che ha narrato le storie fantastiche di questo personaggio che affascina ancora grandi e piccini. Proprio loro hanno disegnato su un foglio il dono che avrebbero voluto regalare a un altro bimbo, pensiero diventato letterina che è stata riposta nel sacco di Babbo Natale. Tutte iniziative promosse dal Comune di Abriola che valorizzano anche un messaggio educativo rivolto a dare importanza al valore del giocattolo inteso come condivisione, scoperta e creatività di cui la tradizione della famiglia Maggio, partner della serata con il brand Villa bebè e Giocoleria, ha ben interpretato.
“Abriola – ha detto il sindaco Romano Triunfo – racconta concentrati di storia, arte, tradizioni e natura incontaminata oltre a valorizzare manifestazioni dall’alto profilo artistico come “Abriola Street Art Voice Festival”. L’evento ha raccontato un ciclo di iniziative che hanno portato il gruppo musicale dei Damash ad essere i vincitori del primo contest musicale di Street Art. Auguro – ha aggiunto – alla comunità la serenità più grande e rinnovo la nostra vicinanza a quanti vivono momenti di profonda difficoltà sociale, economica e di valori”.
Nel corso della serata presentata dalla giornalista Annamaria Sodano è stato proiettato in anteprima il video dei Damash “Stones, sigarette e cio’ che resta”, con la regia di Donato Sileo e la produzione di Pupilla presente con Davide Guglielmi e Mariangela Curci. Grande soddisfazione e riconoscimento per la grande opportunità offerta è stata espressa anche da Rocco Fiore, la voce del gruppo musicale, che a nome di tutti gli artisti ha evidenziato quanto siano importanti iniziative come queste che favoriscono l’espressione e la creatività artistica. Un successo quello dei Damash dimostrato anche nel loro concerto che ha concluso il Progetto “Sorgenti” e il percorso 2016 del Voice Festival”, contest che ha qualificato musicalmente “Abriola Street Art Festival”.
Il sindaco Triunfo e il vicesindaco Nicola Sarli hanno inoltre rivolto un ringraziamento all’intera comunità e all’amministrazione comunale per il fervido lavoro svolto insieme a tutta la Giunta durante l’anno. L’evento “Sorgenti” è stato realizzato dall’amministrazione comunale di Abriola, in sinergia con la Cooperativa Job Enterprise, la collaborazione tecnica di Valsound e l’animazione di festidea.